Battuta d'arresto casalinga per la "D" contro la capolista Consani Grosseto

16-02-2020 11:57 -

ELSASPORT VOLLEY – CONSANI GROSSETO 0-3
(19-25 26-28 18-25)

L’Elsasport accusa una battuta d’arresto dopo tre vittorie di fila, rimediando un pesante 0-3 casalingo contro Consani Grosseto.
Va detto che si trattava di una sfida con la capolista, il cui score fin qui registrava 13 vittorie a fronte di una sola sconfitta, e dunque il pronostico era tutto a sfavore delle valdelsane.
Ma per due terzi della gara (primo e secondo set) le ragazze di coach Cervigni hanno reso la vita difficile alle grossetane, e se avessero avuto lo stesso piglio e la stessa compattezza ammirata la scorsa settimana nella trasferta vittoriosa di Riotorto chissà che l’esito finale non sarebbe stato diverso.

Le valdelsane facciano tesoro di questa lezione.

Dopo un avvio tremebondo, come da tradizione ormai quest’anno (0-4, Grosseto subito avanti), il turno in battuta di Matteuzzi riallineava il punteggio (8-6 Elsasport) e fino al 13-13 Elsasport manteneva un break di vantaggio. Poi le biancorossoblu di colpo si disunivano inspiegabilmente e andavano sotto in maniera consistente (13-17, poi 15-20). Grosseto manteneva il vantaggio accumulato e chiudeva 19-25.

La seconda frazione si svolgeva nuovamente in maniera equilibrata fino all’8-8, poi Elsasport allungava in maniera decisa (13-9, fino al massimo vantaggio di 18-13). Grosseto aveva però il merito di non mollare il colpo e reagiva, fino ad impattare sul 21-21. Si andava quindi avanti punto a punto, Elsasport aveva a disposizione tre set-point (24-23, 25-24, 26-25) che non riusciva a capitalizzare e puntuale arrivava il castigo da parte di Grosseto che infilava tre punti consecutivi e chiudeva 26-28.

Il terzo set aveva poca storia, Elsasport non riusciva a riprendersi dalla mazzata psicologica del regalo gentilmente offerto alle grossetane nel secondo parziale e assisteva impotente al dilagare delle avversarie (0-6, poi 2-9). Coach Cervigni provava con una serie di cambi a risvegliare le proprie ragazze ma era impresa vana e Grosseto chiudeva il set 18-25 e di conseguenza l’incontro.

Questa sconfitta non è e non va considerata un dramma, visto che è avvenuta contro una squadra certamente superiore e che è senz’altro la più forte del girone.
Sarebbe però piaciuto rivedere in campo l’atteggiamento sfoggiato la settimana precedente contro Riotorto, che invece solo a tratti e per momenti troppo brevi si è potuto apprezzare in questa gara.
Visto che anche la prossima partita si preannuncia molto difficile (trasferta sul campo di Cascina, seconda in classifica) sarebbe bene che le ragazze valdelsane recuperassero alla svelta e in pieno quella umiltà di squadra operaia e quell’unione e spirito di sacrificio che aveva permesso loro di ottenere tre vittorie di fila nelle precedenti gare.

TABELLINO

ELSASPORT VOLLEY:
Rosi 2, Rossi 9, Matteuzzi 4, Vannini 5, Mainardi 10, Bandini 4, Pasquinucci (L) 1, Coppola 0, Pantani 0, Scappini 0, Mazzoni 0
N.E.: Raho



Fonte: av